La strategia del Green new deal europeo? Il biologico.

Lo scorso 11 dicembre, la presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen ha presentato i contenuti del Green new deal, il patto verde europeo che ha lo scopo di trasformare l’Europa nel primo continente a emissioni zero in termini di CO2 entro il 2050.

Pianificare una serie di strategie per contrastare il cambiamento climatico, e se opportuno proporre una vera e propria legge per trasformare questo impegno politico in un obbligo giuridico, stimolando gli investimenti in tutti i settori dell’economia e valorizzare in particolar modo il metodo biologico.

Lifegate ha intervistato Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio, la quale ha commentato la questione del Green new deal: “missione ambiziosa, ma necessaria”.

“Il piano dice che anche l’agricoltura e l’alimentazione dovranno fare la loro parte nel cambiamento. Con la strategia “dal produttore al consumatore”, che sarà presentata entro la primavera 2020, si dichiara di voler garantire ai cittadini europei una catena alimentare sostenibile, con alimenti sani, nutrienti e di qualità prodotti nel rispetto dell’ambiente e a costi contenuti; si propone di potenziare l’agricoltura biologica e di ridurre la dipendenza da pesticidi, concimi e antibiotici con una chiara indicazione affinché i piani strategici nazionali della Politica agricola comunitaria (Pac) riflettano pienamente l’ambizione del Green new deal e premino gli agricoltori virtuosi. Il piano prevede anche una strategia dedicata alla protezione della biodiversità annunciata anch’essa per marzo 2020. Il Green new deal poi contiene alcuni principi importanti come l’allineamento degli accordi commerciali e dell’imposizione fiscale con gli obiettivi per il clima in modo da favorire i prodotti più sostenibili. Il primo passo per sostenere il biologico è la necessità di strutturare un sistema, una filiera equa che eviti il rischio della rincorsa al prezzo più basso. Occorre dare spazio a tutte le diversità del biologico, dalla grande azienda al piccolo produttore.”

Fonte: https://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/biologico-al-centro-del-green-new-deal-europeo

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 7 =